Guido Ceronetti (1927-2018)

In memoria di Guido Ceronetti, tra gli iniziali sostenitori di “Via dal Vento” e sempre in prima fila per la difesa del paesaggio italiano.

E’ una campagna che somiglia a una bambina bellissima, che un cancro ha devastato in un solo lato del viso, cancellandone un occhio e lasciando l’altro aperto per lo stupore e il silenzioso rimprovero. E’ una campagna umiliata, sofferente, che si vergogna di non poter sparire; nella quale ogni nuovo insediamento industriale è come un vistoso chiodo nella carne, disperata di non aver difesa (…). Una delle grandi tristezze di queste campagne intristite è la gratitudine delle vittime umane, il loro leccamano contento, a volte la loro partecipazione attiva perché sia più alto, più intenso il grado del proprio scempio. E’ una vergogna che le peggiori forme della civiltà urbana siano accolte con tanta “cupio dissolvi” dalle campagne”

Pubblicato in Eolico | Commenti disabilitati su Guido Ceronetti (1927-2018)

Eolico Sicilia, ERG triplica Castelvetrano-Salemi

ERG Wind ha avviato l’iter autorizzativo per un potenziamento del suo parco eolico Castelvetrano-Salemi, in provincia di Trapani, che porterà a più che raddoppiare la potenza installata, dai 25,5 MW attuali a 77,4 MW, quasi dimezzando il numero di aerogeneratori, che scenderanno dagli attuali 30 a 18.

Sorgente: Staffetta Quotidiana

Pubblicato in Eolico | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Eolico Sicilia, ERG triplica Castelvetrano-Salemi

Eolico, flop della seconda asta francese

Flop dell’asta per l’assegnazione degli incentivi a progetti eolici onshore in Francia. Nell’ultima tornata sono infatti stati assegnati solo 118 MW sui 500 MW messi a bando. Cinque i progetti vincenti, presentati da Boralex, Elicio, Engie e Renewable Energy Systems

Sorgente: Staffetta Quotidiana

Pubblicato in Eolico | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Eolico, flop della seconda asta francese

Rinnovabili, il decreto Di Maio pietra tombale sull’eolico in Italia?

C’è un settore che ha un buon motivo per sudare freddo leggendo le anticipazioni del decreto rinnovabili messo a punto dal ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, fotocopiando quanto già proposto dal suo predecessore, Carlo Calenda. Sono gli operatori dell’eolico. I primi a rischiare grosso. Visto come è impostato il decreto, è concreta la possibilità che le novità in esso contenute si traducano in un colpo, forse mortale, per la principale energia pulita dopo il fotovoltaico e l’idroelettrico. E

Sorgente: Valori.it

Pubblicato in Costi per la collettività | Commenti disabilitati su Rinnovabili, il decreto Di Maio pietra tombale sull’eolico in Italia?

Decreto Rinnovabili 2018: le novità nella bozza del DM Fer

Il testo del decreto rinnovabili 2018 è pronto. Dopo esser stato inviato dal Ministero dello Sviluppo economico a quello dell’Ambiente per l’ok ufficiale, il nuovo DM Fer è in attesa di passare nelle mani degli stakeholders per gli ultimi commenti. Nella sua forma finale il provvedimento fa sue alcune modifiche anticipate a inizio agosto dal M5S e piccole correzioni last minute che non ne cambiano di molto la sostanza rispetto la versione precedente.

Sorgente: Rinnovabili.it

Pubblicato in Costi per la collettività | Commenti disabilitati su Decreto Rinnovabili 2018: le novità nella bozza del DM Fer

Eolico sul lago di Conza, nuova denuncia: “Il Comune chiarisca”

“Ci risiamo! Lo scorso anno, proprio all’inizio del mese di settembre, abbiamo denunciato l’avvio “informale” dei lavori per la costruzione di un parco eolico nelle vicinanze del Lago di Conza e dell’OASI del WWF – scrivono i giovani attivisti – Da quel momento tutto tacque. Durante la campagna elettorale per le amministrative del Comune di Conza della Campania si sono sprecati fiumi di parole, da ogni parte, contro l’eolico selvaggio. Sia da chi aveva amministrato precedentemente e approvato il progetto, sia dai candidati della seconda lista presentatasi alle elezioni comunali. Oggi veniamo a conoscenza dell’apposizione di questo cartello (nella foto in basso) con tutti i dettagli per far partire i lavori. Chiediamo, quindi, al Comune di Conza dei chiarimenti riguardo la situazione effettiva e se intende contrastare concretamente la costruzione del Parco eolico“.

Sorgente: Irpinia Post

Pubblicato in Eolico | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Eolico sul lago di Conza, nuova denuncia: “Il Comune chiarisca”

Gela, sequestro da 350 mila euro per imprenditore dell’eolico

Denaro in contanti, conti correnti, 4 fabbricati e sei terreni, per un valore complessivo di oltre 350 mila euro, sono stati sequestrati dalla guardia di finanza, su ordine del Gip del tribunale di Gela, a un imprenditore gelese accusato di frode fiscale nell’ambito di un’operazione della Procura denominata “Pala eolica”. Il provvedimento giunge al termine di una verifica fiscale scattata nei confronti di una delle due società, operante nel settore edilizio e di ingegneria civile, che fanno capo all’indaga

Sorgente: Repubblica.it

Pubblicato in Criminalità | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Gela, sequestro da 350 mila euro per imprenditore dell’eolico

Scoperta tomba di epoca romana nei lavori del parco eolico del Sannio 

Un teschio e delle ossa, risalenti all’età romana, sono stati rinvenuti a Pontelandolfo mentre erano in corso i lavori per la realizzazione di un parco eolico. I resti umani erano conservati all’interno di una tomba in pietra, delle dimensioni di 1,20 metri per 0,90. Gli operai hanno subito segnalato il ritrovamento ai carabinieri i quali hanno attivato il personale della Soprintendenza dei Beni Archeologici e delle Belle Arti e Paesaggio per le province di Caserta e Benevento. Il primo sopralluogo condotto

Sorgente: Scoperta tomba di epoca romana nei lavori del parco eolico del Sannio | Il Mattino

Pubblicato in Eolico | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Scoperta tomba di epoca romana nei lavori del parco eolico del Sannio 

Eolico, ennesimo incidente in Basilicata: crolla una pala eolica a Cirigliano

Ancora un incidente che riguarda una pala eolica in Basilicata. Questa volta è accaduto a Cirigliano, in provincia di Matera, in un terreno di contrada Pandolfi. Una pala eolica è crollata al suolo, per fortuna, anche questa volta, non ha creato danni nelle sue vicinanze. Si ricordano anche altri incidenti simili avvenuti a Savoia di Lucania e Avigliano negli ultimi mesi. Nelle foto la pala eolica distrutta. Sconosciute le cause. Di seguito un video.

Sorgente: Eolico, ennesimo incidente in Basilicata: crolla una pala eolica a Cirigliano | Melandro News

Pubblicato in Incidenti | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Eolico, ennesimo incidente in Basilicata: crolla una pala eolica a Cirigliano

Eolico, scontro tra Vietri e Balvano: Di Carlo fa un’assemblea pubblica in terra vietrese, Giordano risponde duramente

Venerdì sera a Vietri di Potenza, presso la sala consiliare, si è tenuta una assemblea pubblica promossa dal sindaco di Balvano, Costantino Di Carlo, che ha ritenuto opportuno convocarla a seguito, come da lui riferito durante la serata, dei riferimenti che Sindaco e vice Sindaco di Vietri avrebbero fatto nei confronti suoi e del suo Comune per quanto riguarda l’eolico. Tali riferimenti sarebbero stati fatti durante il consiglio comunale del 19 luglio, quando la maggioranza a Vietri ha approvato un document

Sorgente: Eolico, scontro tra Vietri e Balvano: Di Carlo fa un’assemblea pubblica in terra vietrese, Giordano risponde duramente | Melandro News

Pubblicato in Eolico | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Eolico, scontro tra Vietri e Balvano: Di Carlo fa un’assemblea pubblica in terra vietrese, Giordano risponde duramente

Comitati,tutelare Parco Matese da eolico

La Rete dei Comitati di tutela ambientale di Campania e Molise ha chiesto un incontro urgente al ministro dell’Ambiente Costa per esprimere preoccupazione in relazione all’installazione di “decine di pale eoliche altamente impattanti” e all’autorizzazione rilasciata da Regione Campania a un impianto di compostaggio a Sassinoro (Benevento). L’ipotesi rappresentata dagli ambientalisti, suffragata da iniziative parlamentari del M5s, delibere del Consiglio regionale molisano e del Consiglio provinciale di Benevento, è che si rischia “di compromettere l’ecosistema di parte del territorio destinato a Parco nazionale del Matese”. “Consentire il completamento delle installazioni di pale eoliche altissime e con basi di cemento profonde decine di metri in un terreno carsico ricco di sorgenti d’acqua o non fermare un impianto di rifiuti che insiste in un’area molto bella in termini paesaggistici compromette gran parte delle opportunità connesse con la perimetrazione e l’attivazione del Parco nazionale del Matese”. “Spetta al ministero dell’Ambiente, in attuazione di una legge nazionale – conclude il documento inviato a Costa – salvaguardare il territorio a fronte di scelte amministrative che vanno in direzione opposte assunte dalla Regione Campania”

Sorgente: Comitati,tutelare Parco Matese da eolico – Notizie – Molise – ANSA.it

Pubblicato in Eolico | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Comitati,tutelare Parco Matese da eolico

Parere non favorevole della Provincia di Brindisi su Parco eolico a San Pancrazio Salentino denominato “Parco Eolico San Pancrazio Torrevecchia”

In riferimento alla richiesta della Tozzi Green Spa di costituzione di un Parco Eolico a San Pancrazio Salentino, composto da n.10 aerogeneratori con potenza totale di 34.50 MW, il Presidente della Provincia di Brindisi, Domenico Tanzarella, dopo il certosino lavoro istruttorio dell’ufficio Ambiente ed Ecologia dell’Ente, ha espresso, congiuntamente con il dirigente di Settore, Pasquale Epifani, un parere non favorevole a tale istanza.Si è ritenuto, infatti, dopo un’attenta valutazione della documentazione prodotta, che gli impatti ambientali che deriverebbero dall’eventuale installazione del parco eolico in questione sarebbero tali da non poter considerare soddisfatta la condizione di compatibilità ambientale. L’area interessata, infatti, secondo la classificazione del vigente PPTR, rientra nell’ambito del “Tavoliere Salentino”, caratterizzato da uliveti, vigneti, muretti a secco, masserie e dai caratteristici inghiottitoi e doline.

Sorgente: Parere non favorevole della Provincia di Brindisi su Parco eolico a San Pancrazio Salentino denominato “Parco Eolico San Pancrazio Torrevecchia”

Pubblicato in Valutazione Impatto Ambientale | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Parere non favorevole della Provincia di Brindisi su Parco eolico a San Pancrazio Salentino denominato “Parco Eolico San Pancrazio Torrevecchia”

Le ‘ndrine e l’affare eolico in Calabria

Nel gestire l’affare eolico, le diverse cosche competenti nei vari territori calabresi interessati hanno dimostrato anche un’elevata capacità di coesione e collaborazione tra loro, in nome del comune profitto generato dai business delle energie alternative: le cosche dominanti nei territori in cui sono stati realizzati i parchi eolici hanno ben compreso la non ordinarietà della costruzione del parco ed hanno accettalo di dividere i profitti e decidere le imprese da far lavorare tenendo conto anche delle indicazioni delle cosche “esterne”: in tutti i parchi si sarebbe notata una mediazione tra le varie cosche (che talvolta porta anche ad accontentare soggetti provenienti da altri ambiti territoriali, quali ad esempio la ditta … di Cosenza).Figura ricorrente è un soggetto che si pone da “collante” tra mondo imprenditoriale e cosche mafiose, risultando alla fine un delegato dell’ndrangheta collettivamente intesa nel settore della costruzione dei parchi eolici (quale fosse una specie di sottosegretario con delega alla costruzione dei parchi eolici). L’indagine ha poi evidenziato come le cosche mafiose abbiano trovato vari imprenditori compiacenti, operanti nel settore dei trasporti e del sollevamento della componentistica, a mezzo dei quali monopolizzare il mercato ed ottenere considerevoli cifre di denaro. Si aggiungano poi le cifre “estorte” direttamente alle ditte costruttrici dei parchi e mascherate dietro sovrafatturazioni e pagamenti di indennità in realtà non dovute e ne verrà fuori un settore estremamente remunerativo per la criminalità.

Sorgente: Le ‘ndrine e l’affare eolico in Calabria | Riviera Web

Pubblicato in Criminalità | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Le ‘ndrine e l’affare eolico in Calabria

Eolico selvaggio: a Campagna come a Balvano, diritti calpestati

Eolico selvaggio. A Campagna come a Balvano, diritti calpestati di Redazione Basilicata24 – 08 agosto 2018 – 13:28 Commenta Link Siamo a  Serradarce, frazione del comune di Campagna, in contrada Piani Serradarce. Anche qui una storia di violazione dei diritti in nome del dio denaro. Speculatori dell’eolico selvaggio hanno devastato il territorio e montato generatori a ridosso delle abitazioni. Generatori vecchi montati su torri vetuste. Dieci pale intorno alle case anche a distanza di 20 metri dal con

Sorgente: Video di Eolico selvaggio. A Campagna come a Balvano, diritti calpestati – Basilicata24

Pubblicato in Eolico | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Eolico selvaggio: a Campagna come a Balvano, diritti calpestati

Il Senatore PD Salvatore Margiotta, Proger spa, Terna spa e l’amore per la Basilicata 

Nel 2007 la Proger in Ati con Giugaro Architettura s.r.l. “Luigi Acito e Renato Lamacchia Architetti Associati”, Arch. Donata Maria Rosaria Margiotta si aggiudica un appalto dell’Unibas di circa 1,5 milioni di euro per “Servizi di ingegneria ed architettura relativi alla progettazione ed esecuzione dei lavori di realizzazione delle attività di ateneo presso il campus universitario di Matera”.L’arch. Rosaria Margiotta, sorella del senatore, è poi diventata uno dei professionisti più gettonati nella progett

Sorgente: Salvatore Margiotta, Proger spa, Terna spa e l’amore per la Basilicata – basilicata24.it

Pubblicato in Eolico | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Il Senatore PD Salvatore Margiotta, Proger spa, Terna spa e l’amore per la Basilicata 

Parere negativo della giunta regionale a parco eolico a San Pancrazio

La giunta  regionale ha espresso oggi, in conformità al parere reso dal Comitato regionale per la Valutazione di impatto ambientale nella seduta del 7 giugno 2018 e alle posizioni espresse dagli enti territoriali e soggetti con competenza in materia ambientale coinvolti, per quanto di propria competenza, giudizio negativo di compatibilità ambientale, per l’impianto di produzione di energia elettrica da fonte eolica da realizzare nei comune di San Pancrazio Salentino proposto dalla società Tozzi Green SpA.La giunta regionale precisa che il provvedimento costituisce esclusivamente parere nell’ambito della procedura di Via di competenza del Ministero dell’Ambiente. Analogo parere negativo è stato espresso dalla giunta regionale (con revoca di una precedente delibera sostituita dal provvedimento odierno) a proposito di un altro progetto di parco eolico che Tozzi green SpA aveva chiesto di poter realizzare in territorio del Comune di San Severo (Foggia).

Sorgente: Parere negativo della giunta regionale a parco eolico a San Pancrazio

Pubblicato in Eolico | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Parere negativo della giunta regionale a parco eolico a San Pancrazio

Vincenzo Viglione, consigliere Regione Campania sull’eolico a Morcone

Per anni i cittadini e i comitati impegnati nella difesa del territorio dall’installazione incontrollata di pale eoliche tra i monti e le valli dell’Alto Sannio hanno denunciato i profondi danni al passaggio e il pericolo per l’economia rurale che caratterizza tali aree. E più volte sono stati evidenziati i gravi rischi di compromissione delle falde acquifere dovuti alle trivellazioni per l’installazione di questi impianti. Denunce sempre inascoltate da parte di chi invece di impegnarsi per la tutela del territorio ha facilitato il proliferare selvaggio di pale eoliche e che nelle ultime ore però, come rilevato a seguito di un nostro question time rivolto alla giunta De Luca, trovano riscontro nel ritrovamento di acqua all’interno di alcuni dei fori di trivellazione e che sono la prova evidente dell’interferenza della costruzione di questi impianti con l’equilibrio naturale delle aree su cui si sta intervenendo.
Una notizia che ci ha spinto a chiedere alla giunta regionale di intervenire con verifiche urgenti sulle operazioni tuttora in corso di installazione delle pale per evitare danni al territorio ad oggi già enormi.
#StopEolicoSelvaggio #IoSonoAmbiente

Fonte: FB

Pubblicato in Eolico | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Vincenzo Viglione, consigliere Regione Campania sull’eolico a Morcone

Nei primi 6 mesi del 2018 nuovo eolico in calo del 64%

Pesante calo nel primo semestre per le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico che nel complesso a fine giugno 2018 raggiungono 334 MW.

Nei primi 6 mesi del 2018 l’eolico complessivamente raggiunge i 100,5MW, in calo del 64% rispetto allo stesso periodo del 2017.

Anie Rinnovabili segnala in ogni caso che a maggio e giugno 2018 vi sono state circa 50 MW di installazioni complessive: in particolare sono stati installati un impianto eolico da 18 MW in Sicilia in provincia di Caltanissetta e di uno da 14 MW in Basilicata in provincia di Potenza.

Pesante calo, del 96% anche delle unità di produzione.

Sorgente: Nei primi 6 mesi del 2018 rinovabili in calo del 39%

Pubblicato in Eolico, Rete elettrica | Commenti disabilitati su Nei primi 6 mesi del 2018 nuovo eolico in calo del 64%

Franco Sabatino, contadino coraggioso  di Matrice 

Franco Sabatino: un contadino coraggioso, che difende la propria terrà e onora il Molise che si batte contro la speculazione finanziaria e lo stravolgimento ambientale generati dall’impianto dei parchi eolici, nel corso della undicesima edizione del Premio internazionale “ La Traglia”, a Ielsi, il 30 luglio 2018, ha ottenuto un alto e significativo riconoscimento dalle mani del rettore dell’università del Molise, Palmieri, e dal presidente della Provincia, Battista. Premiato per la sua caparbia opposizione ad ogni tentativo da parte dei tycoon dell’eolico di acquisire i suoi terreni per impiantarci le torri del vento e aggiungere altro scempio allo skyline molisano e dell’intero Appennino Centromeridionale. Un contadino coraggioso di Matrice, contraltare della remissività e cedevolezza degli amministratori locali a “barattare millenni di storia con qualche briciola lasciata sul posto da società che hanno guadagnato miliardi di euro su uno degli affari più consistenti e controversi dell’ultimo ventennio

Sorgente: Franco Sabatino, contadino coraggioso  di Matrice – La Nuova Gazzetta Molisana

Pubblicato in Eolico | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Franco Sabatino, contadino coraggioso  di Matrice 

In aula per l’inchiesta sul parco eolico di Vallata: dodici indagati

Nessuna archiviazione, per ora, dell’indagine avviata in merito alla realizzazione di un parco eolico a Vallata. Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Benevento, Gelsomina Palmieri ha fissato un’udienza – si torna in aula il 25 febbraio prossimo – per l’opposizione presentata dall’avvocato della parte offesa, Vito Nicola Cicchetti in merito alla richiesta di archiviazione avanzata dal pubblico ministero Donatella Palumbo.La vicenda riguarda dodici persone – un ex dirigente del comune di Vallata non compare nel decreto di fissazione dell’udienza in camera di consiglio – iscritte nel ruolo di indagati che, poco meno di un anno fa, furono destinatari dell’avviso di conclusione delle indagini. L’attività investigativa aveva portato, nel dicembre del 2012, al sequestro di 24 aerogeneratori.

Sorgente: In aula per l’inchiesta sul parco eolico di Vallata: dodici indagati | Irpinianews.it

Pubblicato in Criminalità | Contrassegnato | Commenti disabilitati su In aula per l’inchiesta sul parco eolico di Vallata: dodici indagati