Emissioni di CO2 dell’industria energetica: la Germania è la pecora nera dell’Europa

In barba alla tanto decantata rivoluzione energetica la Germani fa di gran lunga la parte del leone per quanto riguarda le emissioni di CO2 del settore energetico (che comprende centrali elettriche e di produzione di calore, raffinazione di prodotti petroliferi, prodotti energetici da combustibili solidi) emettendo un quarto di tutta l’anidride carbonica europea pari a circa il doppio di Gran Bretagna e Polonia e sei volte tanto quelle della Francia.

EmissioniCO2Europa

Fonte: GSE, Rapporto Statistico UE 27 Settore elettrico anno 2010

Questa voce è stata pubblicata in Analisi Energetica, Costi per la collettività. Contrassegna il permalink.