Gli ingegneri di Google: le energie rinnovabili non possono funzionare

Qualche anno fa Google lanciò, tra le attività collaterali al motore di ricerca l’ambizioso progetto REAll’inizio del progetto condividevamo il pensiero di molti ambientalisti, che continui miglioramenti alle energie rinnovabili disponibili oggi, la nostra società potesse evitare un cambiamento climatico catastrofico. Oggi sappiamo che quella era una falsa speranza, ma questo non significa che il pianeta sia condannato.
Mentre riflettevamo sul progetto, siamo giunti alla conclusione che anche se Google avesse dato il via ad una adozione globale delle fonti energetiche rinnovabili, tale passaggio non avrebbe comportato una significativa riduzione delle emissioni di anidride carbonica. Cercare di contrastare i cambiamenti climatici solo con le fonti di energia rinnovabili oggi disponibili semplicemente non può funzionare. Lanciamo quindi un appello: esiste una speranza di evitare il disastro se la nostra società si rende conto delle esatte dimensioni del problema ed agisce di conseguenza

Il rest dell’articolo si può leggere su IEEE Spectrum.

Questa voce è stata pubblicata in Analisi Energetica. Contrassegna il permalink.