Sfruttare la miniera del calore: terza conferenza nazionale sull’efficienza energetica

Gli Amici della Terra organizzano il 30 novembre 2011 la terza conferenza nazionale sull’efficienza energetica, avente a tema il recupero del calore disperso nei processi energetici :

NewImage
Lo spreco di grandi quantità di calore è una pratica irrazionale, generalizzata in tutto il mondo, di cui occorre divenire consapevoli. In Italia, ad esempio, le perdite di energia termica nella trasformazione termoelettrica ammontano ad oltre 22 Mtep, il 53% dell’energia primaria impiegata. Nell’industria, negli usi civili, nei trasporti, in agricoltura e nei bunkeraggi marittimi le perdite ammontano ad almeno 34 Mtep. Se si considerano, inoltre, gli sprechi di energia termica negli edifici e l’energia rinnovabile utilizzabile per fini di riscaldamento e raffrescamento, già oggetto di recenti direttive, è evidente che -tra perdite, sprechi e fonti rinnovabili- ci troviamo di fronte ad una miniera di energia termica dal
potenziale enorme e sottovalutato.

La nuova direttiva in discussione al Parlamento europeo propone, fra l’altro, un obbligo al recupero del calore di processo tramite teleriscaldamento. Ma le tecnologie per il riutilizzo del calore consentono molto di più: ad esempio, il ciclo Rankine organico per la generazione di elettricità; le macchine frigorigene ad assorbimento per la produzione di freddo; la dissalazione dell’acqua di
mare per evaporazione. La Conferenza è l’occasione per presentare una vasta rassegna di tecnologie innovative e di buone pratiche riguardanti il recupero del calore, la cogenerazione e trigenerazione, gli impianti e i sistemi ad alta efficienza energetica nel residenziale e nell’industria, alcuni dei quali utilizzano anche fonti rinnovabili, come le pompe di calore.

L’Italia ha l’opportunità di rispondere alle sfide globali facendo perno su competenze e capacità che fanno parte del nostro tessuto imprenditoriale. Bisogna crederci però. E dare dei segnali coerenti: dobbiamo recuperare i ritardi accumulati nell’attuazione della legislazione vigente e, soprattutto, scegliere una strategia di efficienza energetica come priorità della politica nazionale.

Programma dei lavori

MERCOLEDÌ 30 NOVEMBRE

Ore 9:00 – Registrazione partecipanti

Ore 9:30 – Relazioni introduttive
A. Molocchi, Amici della Terra – “Politiche di efficienza tra il flop e il bang. Puntare sul calore per ottimizzare i benefici della strategia europea”

M. Gallanti, Direttore Dipartimento Sviluppo del Sistema Elettrico – RSE – “Il ritorno degli investimenti in efficienza energetica”

Ore 10:30 – Prima Sessione – Tecnologie, progetti e approcci di efficienza energetica nel residenziale.

Presiede: M. Vio, Presidente AICARR

INTERVENTI

L. Tischer, Strategic Business Director Robur SpA – “Pompe di calore ad assorbimento a metano ed energie rinnovabili: case studies, benefici effettivi e incentivi”

M. Grisot, Application Manager Residenziale di CLIVET – “Un sistema edificio-impianto conveniente e ad alta efficianza, basato sulla pompa di calore a ciclo annuale: il caso dell’isola residenziale di Borgo Morandi”

R. Fornaro, Responsabile commerciale teleriscaldamento di A2A Calore e Servizi – “Il teleriscaldamento in A2A”

A. Spena, Coordinatore europeo progetto Use Efficiency – Università Tor Vergata – “Coniugare efficienza energetica e qualità della vita negli edifici. Risultati e proposte”

G. M. Pisani, Responsabile Area di Business Illuminazione Pubblica di Enel Distribuzione – “Illuminare lo spazio promuovendo l’efficienza energetica: il ruolo del Fornitore di Servizi”

C. Testa, Presidente Telit Communications PLC – “Contributo dell’Information Technology all’Efficienza Energetica”

Ore 13:30 – Buffet

Ore 14:30 – Seconda sessione – Impianti e sistemi per l’efficienza energetica nell’industria: convengono, sono efficaci per l’ambiente e si possono esportare.

Presiede: I. Faiella, Servizio Studi di struttura economica e finanziaria Banca d’Italia

INTERVENTI

L. Cutaia, ENEA – UTTAMB – “Un approccio integrato per la gestione sostenibile delle risorse: la simbiosi industriale”

M. Pavan, AEEG – “Cosa cambia con le nuove linee guida per i Titoli di Efficienza Energetica – Case studies emblematici nel settore industriale”

M. Baresi, Istituzional Relations Manager di Turboden – “Recupero di calore in processi altamente energivori: il progetto H-REII”

A. Dorigati, Amministratore di Progeco s.r.l – “Utilizzo dell’ORC di piccola potenza Clean Cycle 125 di General Electric, per la produzione di energia elettrica dal recupero di cascami termici industriali”

M. G. Floreani, Enipower S.p.A – “Centrale di cogenerazione ad elevata efficienza”

M. Golinelli, Vice Presidente Wärtsilä Italia – “Cogenerazione e Smart Power generation”

S. Mura, Tholos S.r.l. – “Efficienza energetica nell’industria: casi reali di progetti a consuntivo per i TEE”

F. Beretta, Energy Efficiency Team Manager di ABB Italia – “Audit energetico come supporto alle decisioni nei progetti di efficienza energetica”

GIOVEDÌ 1 DICEMBRE

Ore 9:15 – Terza sessione – I decreti attesi da tempo: diamo attuazione alla legislazione vigente.

Presiede: T. Franci, Ref, Osservatorio energia

D. Di Santo, Direttore FIRE – Relazione introduttiva

INTERVENTI

S. D’Alessandris, Presidente Assolterm

F. Ferraresi, Presidente AIRU

B. Bellò, Presidente Co.Aer

A. Fontana, Segreteria tecnica Italcogen

V. Albonico, Presidente AGESI

G. Littarru, Consigliere Delegato per l’Ambiente di Confindustria ANIE

M. Medugno, Direttore Generale ASSOCARTA

R. Romani, ENEA- UTEE

S. Romano, Direttore Generale Ministero Sviluppo Economico

G. Bortoni, Presidente dell’Autorità per l’Energia e il Gas (AEEG)

Ore 13:30 – Buffet

Ore 14:30 – Quarta sessione – Dibattito – Proposta di direttiva quadroeuropea sull’efficienza energetica: ancora obblighi o nuove opportunità?

Sarà presente ed interverrà il Ministro dell’Ambiente, Corrado Clini

Moderatore: Diego Gavagnin, Quotidiano Energia

INTERVENGONO

C. Turmes, Relatore sulla Proposta di Direttiva alla Commissione ITRE del Parlamento europeo *

R. Filippini, Presidente Amici della Terra

G. Milani, Amministratore Delegato di Enipower

Marco Golinelli, Wärtsilä Italia

R. Di Sipio, Direttore Institutional Relations, Licensing & Regulatory Affairs in E.ON Italia S.p.A.

G. Zollino, Università di Padova

S. Mori, Direttore Regolamentazione, Ambiente e Carbon Strategy Enel S.p.A

Marco Baresi, Institutional Relations Manager di Turboden

E. Benigni, Responsabile Power Trading e Portfolio Management A2A Trading

G. Lelli, Commissario ENEA

A. Fluttero, Commissione Ambiente Senato

F. Testa, Commissione Attività produttive Camera

E. Zamparutti, Commissione Ambiente Camera

Stefano Saglia, già Sottosegretario Ministero Sviluppo Economico

* in attesa di conferma

La campagna “Efficienza Italia

La Conferenza nazionale sull’efficienza energetica, giunta alla sua terza edizione, fa parte della campagna “Efficienza Italia” degli Amici della Terra. L’efficienza energetica deve diventare una priorità della politica nazionale per i suoi benefici ambientali in termini di riduzione dell’inquinamento atmosferico e delle emissioni di gas serra; per le opportunità di esportazione e internazionalizzazione offerte alla nostra industria manifatturiera; per sviluppare le competenze tecnico-ingegneristiche che costituiscono un importante patrimonio rinnovabile del nostro paese; per liberare risorse economiche pubbliche e private che consentano di incrementare il lavoro, il valore aggiunto delle imprese e il gettito dello Stato, per ridurre il deficit energetico e rilanciare i consumi utili delle famiglie.

Per saperne di più clicca qui

Nei due giorni della Conferenza i partecipanti potranno visitare gli spazi espositivi delle aziende fornitrici di impianti, tecnologie e servizi ad alta efficienza energetica.

Sarà in distribuzione un Dossier degli Amici della Terra sulle politiche di efficienza energetica.

Per Info

Tel. 06.6868289 – 06. 6875308
Fax 06.68308610
Email: walterb@amicidellaterra.it
oppure segreteria@amicidellaterra.it

Questa voce è stata pubblicata in Analisi Energetica, Manifestazioni. Contrassegna il permalink.