L’Europa si allarma per i costi dell’energia

I 27 paesi europei, in un recente summit, hanno espresso forti preoccupazioni per il drammatico aumento dei costi dell’energia elettrica, rispetto al resto del mondo, che determina un calo della competitività delle proprie industrie pesanti, in particolare rispetto agli USA dove i costi sono invece diminuiti. Tra le cause, lo sviluppo europeo delle fonti cosiddette rinnovabili, di cui si chiede la razionalizzazione che freni i costi mentre viene evidenziato come individuare soluzioni per migliorare l’efficienza energetica sia di gran lunga un’opzione meno costosa.

NewImage

Fonte: Les Echos

Questa voce è stata pubblicata in Costi per la collettività. Contrassegna il permalink.