Ora si SALVI l’ITALIA: RINNOVABILI INDUSTRIALI, la Crisi “eco-finanziaria” da cui la Spagna si è tirata fuori!

Il Comitato Nazionale contro fotovoltaico ed eolico nelle aree verdi scrive una lettera al Governo Monti:

“Il Governo Monti segua il virtuosissimo esempio Spagnolo,tagli con coraggio la maxi-speculazione del fotovoltaico e dell’eolico industriale, cancellando ogni pubblico incentivo, con valenza quanto più retroattiva possibile, data la totale assenza di alcuna “equità” in quegli assurdi incentivi, dalle conseguenze persino incostituzionali ai danni del Paese, tassi pertanto tutti quegli impianti che devastano la qualità di vita dei cittadini ed il paesaggio difesi dalla Costituzione, e dunque con esso l’economia italiana, il turismo e il settore silvo-agro-pastorale!

Siano esclusi da tali provvedimenti gli impianti fotovoltaici virtuosi davvero che son solo quelli ubicati sui tetti dei tantissimi inutilizzati tetti degli edifici recenti, specie poi anche se per l’autoconsumo “

Leggi la lettera completa sul sito del Comitato Nazionale contro fotovoltaico ed eolico nelle aree verdi.

Questa voce è stata pubblicata in Costi per la collettività e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.