Tremonti: l’eolico è una balla e uno dei più grandi affari di corruzione

Queste le parole del ministro per l’economia a Cortina d’Ampezzo:

Tremonti mette in guardia da soluzioni che sembrano facili. Come quella dell’eolico: una «balla», anzi peggio, «uno degli affari di corruzione più grandi» d’Italia. La prova? Semplice, dice il ministro, «vi siete mai chiesti perché in Italia non ci sono i mulini a vento?». Quello dell’eolico è un business ideato da organizzazioni corrotte che vogliono speculare e di cui noi non abbiamo certo la quota di maggioranza

Fonte: Corriere della Sera

Questa voce è stata pubblicata in Costi per la collettività e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.