Operazione “Via col vento”, cosche infiltrate nell’eolico: resta ai domiciliari sindaco di Cortale 

Il 21 luglio a Cortale, i militari della Compagnia Carabinieri di Girifalco, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa Gip del Tribunale di Lamezia Terme, a carico di Francesco Scalfaro, ex sindaco del Comune di Cortale, attualmente sospeso dall’incarico. Il provvedimento si inquadra nell’iter giudiziario avviatosi con l’operazione “Via col vento” eseguita dai Carabinieri e diretta dalla DDA di Reggio Calabria, lo scorso 12 luglio.Dopo l’interrogatorio di garanzia del Gip, la Procura di Lamezia Terme ha avanzato richiesta di rinnovo della misura cautelare al Tribunale competente per giurisdizione che si è espresso confermando la misura in atto

Sorgente: Operazione “Via col vento”, cosche infiltrate nell’eolico: resta ai domiciliari sindaco di Cortale – il Lametino.it

Questa voce è stata pubblicata in Criminalità e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.