San Vito, sequestrato un parco eolico in mezzo agli ulivi monumentali: cinque indagati

Un parco eolico in fase di realizzazione da parte di Enel Green Power tra gli ulivi monumentali è stato sequestrato a San Vito dei Normanni (Brindisi) dalla Guardia di finanza. Il parco è composto da sei aerogeneratori. Il provvedimento è stato disposto dal gip Maurizio Saso su richiesta del pm Milto Stefano De Nozza.

Sono cinque le persone indagate, due dirigenti Enel, due tecnici del posto e il responsabile dell’Ufficio tecnico di San Vito dei Normanni. L’accusa per tutti è di lottizzazione abusiva, ipotesi di reato che si regge sulla relazione di consulenti che avrebbero rilevato anomalie autorizzative, tra cui la mancata sottoposizione dell’impianto, i cui lavori sono stati avviati nel gennaio 2014, alla Via, oltre che difformità di diverso genere sulla ubicazione di sei aerogeneratori.

via Quotidiano di Puglia.

Questa voce è stata pubblicata in Criminalità e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.