Il Consiglio di Stato ripristina definitivamente il vincolo paesaggistico ad Irsina

“La Ola evidenzia come la sentenza del Consiglio di Stato [leggi commento in Gazzetta Ammnistrativa del 16 Aprile scorso] finalmente faccia chiarezza sulla priorità rappresentata dal bene collettivo del paesaggio messo a rischio ad Irsina da una serie di progetti eolici e dalla realizzazione di una centrale a turbogas della società italo-svizzera Bradano Energia srl (400 MW),con relativo gasdotto di collegamento con la Val Basento. Progetti questi che non potranno essere più realizzati.

Il consiglio di Stato con la sentenza dell’Aprile scorso ribadisce invece, ‘in considerazione dei principi costituzionali esposti, il vincolo paesaggistico può essere imposto qualsiasi sia la destinazione urbanistica delle aree, che non fa nascere – sotto tale profilo – un affidamento sul ‘non esercizio’ del potere vincolistico, che si fonda su esigenze diverse da quelle prese in considerazione dalle previsioni urbanistiche’. “

Fonte: Olambientalista.

Questa voce è stata pubblicata in Giurisprudenza e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.