Castelsaraceno, pala eolica in frantumi in Contrada Frusci

“Fa riflettere quanto accaduto sicuramente col contributo del maltempo delle ultime ore in quel di Castelsaraceno. Per dirla alla Maurizio Bolognetti -che ci ha segnalato l’episodio- ‘la farina del diavolo va tutta in crusca’.

In pratica –racconta l’esponente lucano dei Radicali ‘una pala eolica piazzata in spregio al dettato costituzionale – e segnatamente all’art.9 della Costituzione – a pochi metri dal perimetro del Parco Nazionale, in località Frusci di Castelsaraceno, è andata letteralmente in frantumi’. Verrebbe anche da chiedersi se chi ne ha autorizzato l’installazione –osserva Bolognetti- si sia preoccupato di effettuare tutte le verifiche del caso. Di certo urge un intervento di messa in sicurezza.”

Fonte: Nuova del Sud.

Questa voce è stata pubblicata in Incidenti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.