Rigassificatore ed eolico off shore ad Agrigento, Di Rosa: “Siamo stati svenduti”

Così è avvenuto per lo "Sblocca Italia così come prima è successo per il rigassificatore di Porto Empedocle, con l’Ars incapace di approvare la mozione dei 5 stelle per ottenere lo stop alla costruzione dell’impianto. Il decreto "Sblocca italia" autorizza oltre agli impianti off-shore di estrazione petrolifera, anche l’installazione di due impianti eolici off -shore dinnanzi il mare di San Leone e questo è inaccettabile per la nostra città. Così come il rigassificatore, anche gli impianti off-shore sarebbero disastrosi per la nostra terra. L’assenza della deputazione nazionale e regionale del Pd e dell’assessore regionale nonché vice presidente Mariella Lo Bello non è passata certamente inosservata, hanno svenduto la nostra Sicilia, hanno venduto il nostro patrimonio naturalistico e le nostre città alle multinazionali dell’energia

via Agrigento Notizie.

Questa voce è stata pubblicata in Offshore e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.