L’osservatorio astronomico “Del Re” minacciato dall’eolico

Antonio Sorbo, capogruppo “SEL” Consiglio provinciale di Isernia, mette in evidenza la possibilità di disturbi visivi da parte di una centrale eolica all’attività dell’osservatorio astronomico provinciale:

La riapertura dell’osservatorio astronomico provinciale “Leopoldo Del Re” rappresenta sicuramente una buona notizia, soprattutto se si considera che questa struttura è stata penalizzata dalla riduzione di fondi destinati al personale che vi lavora.

Colgo l’occasione, però, per ricordare che anche questo sito è interessato dal fenomeno dell’eolico selvaggio.

In particolare da tempo è stato segnalato, sia dal nostro gruppo in Consiglio provinciale sia dagli operatori e da diversi utenti, che cinque pali eolici ricadenti nel territorio del Comune di San Pietro Avellana limitano ed interferiscono in modo significativo sul campo visivo dell’osservatorio.

Fonte: Prima Pagina Molise

Questa voce è stata pubblicata in Interferenze e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.