Un appello di Emilio Izzo in difesa del paesaggio molisano

Segnaliamo questo appello di Emilio Izzo, segretario regionale UILBAC Molise in difesa del paesaggio e dei beni archeologici del Molise:

Chi scrive ritiene che non ci sia più spazio per le mediazioni, i giochi di potere non gli appartengono, i conflitti politici meno e i paladini a comando ancora meno. Non si permetterà a nessuno di infrangere regole e leggi, sui luoghi interessati saremo pronti e presenti e ci opporremo con ogni mezzo lecito. All’eolico diciamo no senza condizioni poiché il territorio è già stato tanto abbondantemente umiliato. Sarà meglio che gli assessorati al turismo o gli altri operatori del settore, che, a vario titolo, raccontano di province da paradiso, comincino a cambiare le immagini che fanno veicolare sui depliants a consumo dei tours operator (così come, è mia conoscenza personale, già fanno alcuni emigranti sulle foto ricordo del loro paese da mostrare ad amici e parenti nei Paesi d’adozione), molto del territorio molisano è cambiato grazie all’invasione delle orrende pale.

Leggi l’appello completo su AltroMolise

Questa voce è stata pubblicata in Paesaggio, Turismo e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.