Basilicata terra di nessuno. Chi tutela il territorio dal saccheggio?

Nonostante la scadenza del termine di validità del Giudizio Favorevole di Compatibilità Ambientale e del termine di ultimazione dei lavori,12 marzo 2018, Terna spa continuava a lavorare indisturbata. Fino a quando, pressata dalle proteste dei cittadini, sospende i lavori il 7 giugno 2018. Soltanto a sospensione avvenuta, i Comuni di Tolve e Oppido Lucano emanano un’ordinanza di sospensione dei lavori. Con colpevole ritardo. Intanto la Regione tace.Nel frattempo, tra parchi eolici selvaggi e lavori per la Trasversale, il territorio è devastato.Il dubbio va sciolto. Le due ordinanze sono firmate dai responsabili dell’area tecnica. Non sappiamo che cosa pensino i due sindaci, Nessuno dei due ha rilasciato dichiarazioni ufficiali. La questione non è esclusivamente tecnica, ma anche e soprattutto politica.

Sorgente: Basilicata terra di nessuno. Chi tutela il territorio dal saccheggio? – basilicata24.it

Questa voce è stata pubblicata in Rete elettrica e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.