Torri eoliche e fenomeni paranormali: quale il ruolo degli infrasuoni?

Cosa hanno in comune i disturbi legati al rumore delle torri eoliche e le apparizioni di fantasmi & C.? In entrambi i casi giocherebbero un ruolo importante le emissioni di infrasuoni, ovvero di frequenze sotto la soglia di udibilità dei 20 Hz. In uno studio scientifico pubblicato sulla rivista ufficiale della Società Acustica d’America, due studiosi mostrano come i disturbi classificati da alcuni come “Sindrome da torre eolica” legati spesso a mal di testa, stanchezza cronica, irritabilità e disturbo acustico possono essere generati dall’esposizione ad infrasuoni. In particolare, e qui entrano in gioco i fantasmi, si spiegherebbe perché solo alcune persone sarebbero affette da questi sintomi, visto la marcata differenza individuale nella percezione degli infrasuoni. Difatti la presenza di infrasuoni, in alcune particolari località, è stata associata da alcuni studiosi alla percezioni di apparizioni e fenomeni paranormali, anche se si tratta di una ipotesi ancora non confermata.

Fonte: WIND TURBINES AND GHOST STORIES: THE EFFECTS OF INFRASOUND ON THE HUMAN AUDITORY SYSTEM, Hsuan-hsiu Annie Chen and Peter Narins, Acoustics Today Vol.8 Issue 2, aprile 2012

Questa voce è stata pubblicata in Rumore e salute. Contrassegna il permalink.