Molise, preoccupazione per l’impatto dell’eolico sul turismo

Queste le parole del rappresenatnte della Associazioni sindacali di categoria, Franco Spina:

Il Molise è diventato terra di conquista per le multinazionali del settore, fino a quando non ci saranno delle linee guida operative e certe sull’applicazione della legge regionale n° 22/2009 che nel frattempo ha visto dichiarato illegittimo dalla corte costituzionale con sentenza del 4 giugno scorso n° 194, l’art. 3 comma 1, tutti possono proporre ed avanzare proposte per installare torri eoliche in Molise.
Occorre chiedersi come si potrà in futuro parlare di uno sviluppo turistico per il Molise in presenza di oltre tremila torri che devasteranno le bellezze naturali di questa terra.
Di fronte a tele scempio , la FILCAMS CGIL che rappresenta i lavoratori del turismo , del commercio,della ristorazione,dei lidi balneari,dei servizi in genere, è fortemente preoccupata delle conseguenze negative che potrebbero derivare dalla mancata programmazione regionale in materia.

Fonte: AltroMolise

Questa voce è stata pubblicata in Turismo e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.