A rischio l’ultimo investimento Eolico di AGSM in Toscana

Un comunicato stampa della Lista Civica insieme per Cambiare di Riparbella:

“Brutta sorpresa per la AGSM, la municipalizzata di Verona, che recentemente ha rilevato le quote di maggioranza di uno dei tre mega progetti eolici che la EWF era riuscita a farsi approvare dalla Regione Toscana prima del recente cambio di rotta che ha reso molto più difficile il rilascio di nuove autorizzazioni.
Mentre il comitato locale e le forze politiche di opposizione del piccolo paese toscano di Riparbella stanno raccogliendo le firme per svolgere il referendum comunale (previsto dall’art. 38 del locale Statuto Comunale) per abrogare la variante acustica, fatto che impedirebbe alle pale di girare, WWF e Italia Nostra hanno accelerato i tempi dando mandato ai propri legali di procedere con il ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar di Firenze che ha rigettato in prima istanza le contestazioni al mega-impianto eolico composto da 15 pale alte 140 metri che dovrebbero sorgere sui crinali delle colline del Comune di Riparbella con impatti visivi fino all’Isola d’Elba.”

Fonte: Insieme per Cambiare.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.