A volte ritornano: Agsm Verona

Un articolo di Paolo Fior apparso sul sito cronache.org:

“L’eolico industriale torna sotto i riflettori per le ultime mosse di Agsm Verona, la piccola società municipalizzata che da qualche anno si sta mostrando particolarmente aggressiva sul fronte degli investimenti in parchi eolici collocati al di fuori del proprio Comune e della propria Regione di appartenenza. Già in passato ho avuto modo di scriverne e di spiegare come il folle meccanismo degli incentivi ‘all’italiana’ abbia fatto fare affari d’oro a speculatori e mafia, facendo scempio del paesaggio (una delle poche vere risorse di cui dispone il nostro Paese) e mettendo anche a rischio la salute degli sventurati che si ritrovano le ‘pale’ vicino casa. Agsm Verona rientra a pieno titolo nella categoria degli speculatori privi di scrupoli e disposti a costruire impianti anche dove non c’è quasi vento (vedi il caso di Monte dei Cucchi, sull’Appennino bolognese) pur di portare a casa incentivi così generosi da far raddoppiare nel giro di pochi anni il capitale investito.”

Fonte: .

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.