Eolico di Nicelli, parla l’ingegner Bolognesi: “Aggirata la normativa”

“Massimo Bolognesi, ingegnere per l’ambiente e il territorio e consigliere nazionale del WWF, che ha presentato una sua valutazione riguardo la previsione di produttività dell’impianto, ravvisando la non sussistenza dei requisiti minimi stabiliti dalla normativa regionale.

La delibera numero 51 del 26 Luglio 2011 prevede infatti l’idoneità alla costruzione di impianti eolici per le arre del sistema collinare solo sulla base di una produttività specifica pari a 1800 ore annue di massima potenza nominale. Proprio attorno a questo punto si articola la critica di Bolognesi: ‘La normativa è stata aggirata dal proponente del progetto’ che, nella valutazione di produttività, ha utilizzato un criterio differente da quello citato nella norma. Eseguiti gli opportuni calcoli basati sulla velocità del vento sul monte Arisei, l’ingegnere ha dimostrato, grafici alla mano, come il potenziale produttivo dell’impianto risulti essere un decimo del minimo previsto dalla legge.”

Fonte: Piacenza 24.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.