Eolico selvaggio e rifiuti interrati: «La valle del Trigno nel mirino della camorra»

“Michele Petraroia, in un’intervista, ha suonato il campanello d’allarme su aspetti non monitorati a dovere: eolico e fotovoltaico selvaggio, ma anche interramento illegale di rifiuti citando, in questo caso, Gomorra di Saviano che colloca la valle del Trigno nel triangolo preso di mira dalle cosche camorriste”

Fonte: Il Nuovo Molise.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.