Fabbrica Curone: ancora dubbi per l’impianto Enel da 17 pale

“Si è svolta martedì presso la Provincia di Alessandria la conferenza dei servizi dedicata al progetto di Enel Green Power per realizzare l’impianto eolico industriale nelle valli Borbera e Curone da 17 torri sui crinali tra monte Giarolo e monte Ebro. Nel parere dell’organo tecnico provinciale è stata considerata idonea la soluzione tecnica per l’allacciamento alla rete ad alta tensione, soluzione basata sul vecchio progetto di 37 torri su Borbera Curone Staffora, a cui la ditta proponendo ha rinunciato in precedenza. Dubbi sono invece sorti circa l’inserimento nel progetto di una sottostazione a Salogni che funga da collettore per l’energia prodotta per inoltrarla a Vignole Borbera con 30 km di elettrodotto, con un conseguente aggravio di costo e una moltiplicazione di tutti gli impatti, compreso quello ambientale. E’ stato poi definito scarso il grado di approfondimento svolto dalla società proponente, con necessità di produrre considerevoli integrazioni, rispetto al quadro ambientale e alla viabilità.”

Fonte: AlessandriaNews.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.