Green Lies: “Il volto sporco dell’energia pulita”

Segnaliamo il progetto di giornalismo partecipativo: Green Lies, il volto sporco dell’energia pulita.

Negli ultimi anni il concetto e le pratiche di Green Economy stanno riscuotendo un successo sempre più consistente. Anche in relazione alla crisi economica globale in corso, il mercato si sta indirizzando sempre più marcatamente verso il settore della economia verde, in cui vengono ricercate nuove forme di investimento e di guadagno.

Ma l’economia si sta davvero muovendo verso una formula compatibile con i molteplici ecosistemi ambientali? E ancora, è possibile mirare ad un sistema energetico green che sia efficace, se le sue premesse rimangono saldamente ancorate alle logiche del profitto?
Green Lies, il nuovo documentario di SMK Videofactory si pone proprio questo obiettivo: condurre un’indagine sugli aspetti meno chiari e spesso poco trasparenti che stanno dietro alla nuova frontiera della green economy. Dal cd. ‘Greenwashing’ alla finanziarizzazione dell’impatto ambientale, tanti sono i prismi che utilizzeremo nel tentativo di problematizzare questo nuovo modello economico, attraverso l’analisi di casus specifici, in cui le pratiche di green economy si trasformano in progetti di industrializzazione energetica di interi territori.
Il documentario vuole avere la forma seriale di quattro puntate di inchiesta da circa 20-25 minuti cadauna, che verranno poi racchiuse dentro un unico film. I casi analizzati offriranno l’occasione per sviluppare indagini sulle realtà territoriali interessate, considerando i progetti dei nuovi investitori del settore green in relazione alle caratteristiche ambientali e alle esigenze energetiche contestuali, confrontandoli infine con le aspettative dei cittadini della zona, i quali spesso lamentano di non essere minimamente coinvolti nelle politiche di sviluppo energetico locale.”

Fonte: Green Lies.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.