Impianto eolico di monte Poggio, partono gli espropri tra Mignanego e Busalla

La Città metropolitana ha avviato le procedure di esproprio relative ai terreni di circa 150 proprietari tra Mignanego e Busalla, a seguito della presentazione della domanda di autorizzazione unica per la costruzione e l’esercizio di un impianto eolico, denominato “Monte Poggio”, alla Provincia di Alessandria, nel cui territorio ricadono gli aerogeneratori in progetto. Il progetto che prevede la creazione di 7 pale eoliche nei comuni di Fraconalto e Voltaggio è firmato dall’impresa Seva.Nell’ambito delle opere connesse all’impianto, alla Città Metropolitana di Genova spetta la competenza per l’autorizzazione di una parte della linea elettrica di connessione alla rete nazionale, dal momento che il tracciato in progetto interessa i territori dei Comuni di Busalla e di Mignanego.

via Il Secolo XIX.

Questa voce è stata pubblicata in Eolico e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.