L’amianto ferma le pale eoliche

” Non saranno installate le dieci torri eoliche, di cui sei a Voltaggio, alte 55 metri (potenza complessiva, 850 kW) attese da quattro anni. Enel Green Power ha ritirato il progetto di impianto eolico del monte Porale, tra Voltaggio e Ronco Scrivia, a causa soprattutto dell’amianto. Lo sostiene la Provincia. A novembre la Conferenza dei Servizi provinciale aveva già bocciato il progetto per le carenze nello studio sui volatili, rilevate dal Parco Capanne di Marcarolo, gestore del vicino sito di importanza comunitaria Capanne di Marcarolo, essendo il Porale interessato da una rotta migratoria tutelata a livello europeo. Un altro no era arrivato dal Ministero per i Beni culturali a causa della vicinanza delle torri a due antiche chiese tutelate, in particolare per quella del monte Alpe. Ora l’amianto ha dato il colpo di grazia a tutto il progetto. Le analisi hanno infatti rilevato una forte presenza della fibra killer, circa 200 mila mg/kg (pari a due etti per ogni chilo di roccia) nei campioni di terreno sulla superficie del monte, dati che stanno allarmando la popolazione in vista dei lavori del Terzo Valico.”

Fonte: Alessandria Oggi.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.