Lite sul parco eolico di Partanna: 22 pale alte 100 metri. Paesaggio devastato?

Queste le aproledel sindaco di Salemi, Vittorio Sgarbi:

“Prendo atto della difesa d’ufficio che il Vice Sindaco del Comune di Partanna, Nicola Catania, fa della società «Aerotanna Srl» che dovrebbe costruire un parco eolico a Partanna, così invadente da compromettere, come sostiene la stessa Sovrintendenza, il paesaggio, ed in particolare quello della Valle Modione-Selinus. La difesa del parco eolico da parte del Vice Sindaco di Partanna rende tutto più chiaro.

Rassicuro Catania sul mio ruolo di sindaco di Salemi: le acque in cui navigo sono assolutamente limpide e tranquille.

Nicola Catania, uomo dell’ex deputato democristiano Vincenzino Culicchia, dovrebbe chiedere proprio a Culicchia chi lo difese quando ne fu chiesto l’arresto per associazione mafiosa. Glielo chieda. E rispetti dunque la mia difesa del paesaggio, che non è solo di Partanna, ma di tutti i siciliani, di tutto il mondo.
E consideri che, al di là di qualunque commissione priva di legittimità, il parere del Sovrintendente Tusa è determinante.

Aggiungo infine che la posizione del capo del partito in cui milita Nicola Catania, e cioè il Presidente della Regione Raffaele Lombardo, corrisponde assolutamente alla mia”

Fonte: Marsala.it.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.