Pale eoliche a Savona, il no degli ambientalisti “Deturpano il nostro territorio”

“Ma quanta energia producono realmente le pale eoliche?». E’ la domanda che si pone Roberto Cuneo, presidente di Italia Nostra, dopo aver letto l’ultimo articolo de La Stampa, sulla presenza dei parchi eolici in provincia di Savona. «Il dato non è diffuso – sostiene Cuneo – visto che le pale eoliche nel Savonese, al contrario di quelle del Nord Europa, producono quantità modeste di energia, a causa del vento instabile e scarso».  
 
«E poi – prosegue – gli incentivi alla loro installazione consentono lauti guadagni agli imprenditori, ma contribuiscono poco al bilancio energetico nazionale, oltre a pesare molto sulle bollette dei consumatori, che pagano energia, incentivi e tasse». Un’altra voce a sfavore dell’eolico è quella dell’Associazione Wilderness, che, attraverso il segretario generale Franco Zunino, contesta il connubio pale eoliche e turismo: «Da una parte si continua a vantare la produzione di energia eolica della Val Bormida, e dall’altra si crea un’associazione di Comuni a sostegno del turismo: quel bene turismo che proprio i parchi eolici stanno danneggiando»”

Fonte: La Stampa.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.