Sicilia, Parco eolico a Calascibetta: gli ambientalisti insorgono

“Pale eoliche alte 125 metri, come un palazzo di 16 piani, disposte a elle in un’area di 12 chilometri per lato, potrebbero sorgere sui crinali del monte Altesina, una riserva naturale nell’Ennese. Il progetto denominato ‘Monte Cisterna’ prevede la realizzazione di un parco eolico, con 43 torri, tra i comuni di Calascibetta e Nicosia, presentato dalla società Borat, due anni fa era stato ‘cassato’ da Provincia e Soprintendenza, che avevano detto no all’impianto per le possibili ricadute di tipo paesaggistico-ambientali in una zona rurale con agriturismi e imprese agricole.

Eppure adesso il progetto sembra tornare alla ribalta: l’assessorato regionale all’Energia ha, infatti, convocato il 15 febbraio una conferenza dei servizi per esaminarlo. E nella provincia, non è l’unico. Altri megaimpianti potrebbero sorgere nel Comune di Enna, in quello di Cerami nei pressi del parco dei Nebrodi, e nel Comune di Centuripe.”

Fonte: Canicatti Web Notizie.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.