Val di Cornia, anche CIA FLI e Lista Civica contro l’eolico

“La Confederazione Italiana Agricoltori della provincia di Livorno, il partito Futuro e Libertà e la lista civica campigliese “Comune dei Cittadini” si aggiungono all’elenco di quelli che vedono come uno scempio al paesaggio le pale eoliche messe “a Random”, cioè a caso, sul territorio della Val di Cornia. Diciassette pale alte 120 metri (come in palazzo di 40 piani) con rotori enormi come quelle che si vedono dalla FiPiLi all’altezza di Ponsacco disposte come nella cartina che vi presentiamo sotto, e che si aggiungono alle sei che il comune di Piombino vuole mettere nell’area industriale al confine con l’oasi di Orti-Bottagone. Buona lettura.”

Fonte: Corriere Etrusco.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.