Garessio, nulla di fatto sull’eolico. Progetto non convince la Conferenza

“Nulla di fatto, ieri in Conferenza dei servizi, per il nuovo parco eolico in località Piamberlino, tra colle San Bernardo e Quazzo. La società proponente, la srl «Garessio Energy» di Mondovì, dovrà fornire una serie di integrazioni al progetto, dopo di che sarà convocata una nuova riunione. Quattro gli aerogeneratori previsti, con un’altezza al mozzo tra i 79 e i 120 metri. «Gli enti hanno indicato un elenco di criticità – dice per il coordinamento delle associazioni ambientaliste cuneesi Albino Gosmar, presidente Cuneobirding -. E un’area molto interessante dal punto di vista faunistico e soggetta a vincoli paesistico ambientali. Ad esempio, la Soprintendenza ha fatto notare l’impatto paesaggistico su aree storiche come il Borgo e il Santuario di Valsorda. Segnalato anche l’impatto cumulativo dei parchi esistenti e proposti». Più o meno nella stessa zona, la San Bernardo Wind Energy, titolare dei 5 generatori già in funzione, vorrebbe installare altre 2 eoliche, mentre la «gemella» San Bernardo Wind Farm ha un ulteriore progetto da 20 torri. Gosmar: «La criticità principale è legata alla produttività. Secondo i dati ufficiali, la produzione media del parco esistente si aggira sulle 1600 ore annue, ben al di sotto della soglia minima della sostenibilità economica che i dati regionali attestano intorno alle 2 mila ore. Con la riduzione degli incentivi, presto l’eolico in zona non sarà più redditizio, con il rischio di abbandono delle installazioni». Il vicesindaco di Garessio, Massimo Sommariva: «È emerso quanto avevamo evidenziato in Commissione ambiente: la necessità di integrare il progetto (assente ad esempio un piano su viabilità e trasporti, ndr) e i dubbi sulla valutazione costi/ benefici. Siamo favorevoli alle energie alternative, ma a patto che le iniziative rispettino il territorio e siano valide».”

Fonte:La Stampa Cuneo, 17/1/2014, pagina 42

Questa voce è stata pubblicata in Valutazione Impatto Ambientale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.